lunedì 19 gennaio 2009

Breve storia di una piccola città.


Quella che sto per scrivere è la recensione di un libro. La recensione di un libro che si chiama "Breve storia di una piccola città". Il libro che si chiama "Breve storia di una piccola città" mi ha tratto in inganno appena ho letto la quarta di copertina. Infatti nella quarta di copertina del libro che si chiama "Breve storia di una piccola città" viene descritta una storia dal sapore LeeMastersiano che non ha nulla a che vedere, in realtà, con SpoonRiver. Immagino di aver sbagliato io, senza dubbio, a credere che potesse esistere un contemporaneo come il grande Edgar. Detto ciò La "Breve storia di una piccola città" ha una bellissima intuizione alle spalle, ma la messa in opera diventa ben presto simile al gioco "Arriva un bastimento carico carico di..." e la storia in breve prende il ritmo di una ripetizione infinita* e inverosimile. Ma d'altronde già il pluriosannato -ingiustamente- "L'eleganza del riccio" ci ha abituati a bambini prodigio che a 12 anni ragionano sui massimi sistemi alla maniera di Heidegger, dunque non dovrebbe irritare più di tanto un adolescente che riesce a raccontare fatti di cui non è testimone.
Io mi sono stancata quasi subito e ho preferito evitare di sprecare il mio tempo, prendendo in mano un altro libro. Detto ciò, gli amanti delle ripetizioni, dei pettegolezzi insulsi e quanti hanno una memoria cortissima potrebbero anche trovarlo piacevole.
Una domanda: come può essere considerata "breve" una storia di 552pagine?

*La sulletta recensione è un tributo al recensito, se vi è piaciuta non esitate a comprare il libro.

2 commenti:

Luce ha detto...

non ho letto il libro ma la tua recenzione mi ha reso perfettamente l'idea del testo! Tra l'altro ho appena finito di leggere l'eleganza del riccio, un libro bellissimo.
Cmq complimenti per il tuo blog, mi piace molto!! Se ti va potremo scambiarci i link dei nostri siti...Scrivimi a vitadastragista@gmail.com se ti interessa!!
a presto!!!
ciaoo

Niky Rocks ha detto...

Ciao Luce, e cosa ti è piaciuto esattamente de "L'eleganza del riccio"? Giusto per curiosità.
Scrivi pure qui l'indirizzo del tuo sito, ti verrò a trovare senza indugio.
Buona giornata