martedì 8 giugno 2010

Che fine hanno fatto le 3 i della scuola?

Ormai nemmeno più Federica Sciarelli e la sua trasmissione sui dispersi ci può aiutare a ritrovare le 3 i che Berlusconi aveva promesso alla scuola. Inglese, Impresa e Internet. Che sia chiaro: l'Italiano non faceva parte dell'elenco.
Beh di "Impresa" non credo che se ne sia mai parlato in classe a meno che per "impresa" non si intendesse il quotidiano tentativo di affossare sempre di più il pubblico a vantaggio del privato. Questa sì un'impresa che sta portando i suoi frutti.
Per quel che riguarda l'Inglese, i licenziamenti degli insegnanti di lingua e l'abolizione dei lettori di madrelingua certo non portano acqua al mulino dello sviluppo di questa "i".
L'Informatica invece è salva visto che Brunetta e Gelmini hanno disposto ben 10mila lavagne interattive. Tanto i ragazzi nascono già col mouse in mano.
Di queste 3 sbandierate i ne resta solo una, insospettabile: l'inculata.

1 commento:

rjalex ha detto...

Scuila, Scuoli, Sciola

I tre tentativi ortotragici della Gelmini quando il bebe' gli ha chiesto come si scrivesse scuola. Sono quelle le 3 i !

Se leggi questa munchiata vuole dire che hai sistemato i commenti del blog.

Bobo