venerdì 12 ottobre 2007

Infatti, purtroppo.





Per un po' sono stata un insegnante privato per qualche ragazzo del liceo.
Beh, ne sono uscite tante di lorenzate (vedi Lorenzo/Guzzanti), ma dove cadevano più spesso era il passivo. Trasformare un verbo attivo in uno passivo significa "far subire" l'azione al soggetto eliminando il complemento oggetto. Forse non sono stata molto chiara perché:



- Maria scrive una lettera. Fai questa frase al passivo.

- Maria riceve una lettera.
-------------------

- Io colgo una rosa. Falla al passivo.
- La rosa coglie me.

Ed è tutto vero.

2 commenti:

Gabri ha detto...

Soccmel, direbbero a Bologna

margallo ha detto...

Beh...c'è gente che nella sua tesi di laurea ha scritto "Lo visto". C'è una ragione molto semplice, quasi banale: si legge pochissimo.
Ma la biografia di Pericle?!

bye

Black Market