venerdì 22 febbraio 2008

Le bambolone della politica.

Le riconoscete? Sono Miky, Ely, Mara, Katia e la new entry Cent (ex olimpionica di sci conosciuta all'anagrafe come Manuela Di Centa). La risposta forzaitaliota alle PussycatDolls, alle Lollipop, alle Tatu, alle Spicegirls e a tutte le altre. Queste donne non sanno solo parlare, mostrarsi, cantare, ballare, sciare e fare le comparsate. Non sono solo preoccupate della loro popolarità, ma si battono per difendere i nostri diritti e da domani risolveranno i nostri problemi. In attesa di vederle esibire fra le poltrone rosse di palazzo chigi e montecitorio, provate a indovinare che mestiere facevano prima?
E' gente del popolo... e che facce che hanno!

5 commenti:

ghettoculturale ha detto...

Manca solo la ex bionda Peroni ora nelle file di AN, Solvi Stubing. Forse non tutti sanno che al crepuscolo dell'ultimo governo Berlusconi era stata messa insieme a Clarissa Burt a capo dell'ufficio della Censura per i film.
La mia preferita rimane comunque la bella e brava Katia, ex valletta talentuosa e ora firma de "Il Giornale".
Chissà se tutte insieme riusciranno a sostituire le Pussycat Dolls nel mio cuore.
Ne dubito, comunque.

Niky Rocks ha detto...

Non essere così pessimista.

Gab ha detto...

Ragazzi, questo è marketing.

Anonimo ha detto...

certo che però la Mara è una bella topa!!!

Fox ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.