domenica 5 ottobre 2008

Una speranza.


Magari non dipende dal maestro unico.

3 commenti:

Federica ha detto...

Sarà perchè ho avuto una maestra unica, ma non credo che il nostro ritardo culturale sia imputabile al maestro unico o alla scuola della riforma Gentile.
Tutt'altro.
Da quando hanno riformato l'università siamo più competitivi?
Non mi pare proprio.
L'unica cosa in cui siamo stati rigorosi noi italiani è la scuola, lasciamo che vada a puttane pure quella?

Alessandro Magno ha studiato essenzialmente con Aristotele.
Se avesse cambiato un professore di greco all'anno o ogni due mesi, sarebbe stato altrettanto Magno?

Anonimo ha detto...

Non ci posso credere.
Davvero andavano a scuola insieme?

Niky Rocks ha detto...

Già, erano i primi del Novecento, entrambi adolescenti.
In realtà si suppone che non si siano frequentati molto.