mercoledì 17 giugno 2009

Brancamenta 2009



Questo che avete appena visto è il nuovo spot televisivo per Brancamenta. Ma non sto qui a sindacare su quanto è banale piazzare la gnocca anche per una bevanda, bensì per dirvi che non c'è alcun senso logico. Pensate forse che stia dicendo: "Hey, amico, ma lo sai che un bicchiere di Brancamenta è uguale ad avere una bonazza fresca e bagnata sopra?"? Beh, vi sbagliate. Infatti a bere il prodotto in questione è lei, si vede chiaramente. Dunque il messaggio finale è: "Hey, amico, lo sai che bere un Brancamenta è come avere un bonazzo caldo e sudato sotto?".
E non è il massimo per una bevanda da brrrr...ivido.
Complimenti ai fratelli Branca e alla Jwt!

4 commenti:

Danda ha detto...

Mi piaceva tanto quella del bicchiere scolpita nel ghiaccio... che caduta di stile! Bhuuuuu

Niky Rocks ha detto...

Infatti, quella era davvero perfetta. Poi leader di mercato come sono gli bastava far passare ogni tanto quell'immagine con la voce che diceva "brrrrrrrrrancamenta" ed era sufficiente per farlo ricordare a tutti. Invece no, preferiscono buttare i soldi in pubblicità per fare la solita cosa banale che non li fa distinguere nemmeno da uno spot di telefonia. Secondo me deve essere cambiato qualcuno nel CDA dei fratelli Branca. Accidenti.

remo bassini ha detto...

quando ero piccolo ricordo uno spot della Vespa 50: chi vespa mangia le mele.
pensavo: chemminchia vuol dire?
poi seppi che il tipo che lo coniò aveva fatto una valanga di soldi.
mele, uguale seno, poppe, tette, sesso insomma.
voleva dire chi va in vespa va in camporella.
(così ti lascio un segno anche qui)
remo

Niky Rocks ha detto...

Poi ripreso anche da Vasco: "Chi non vespa più si fa le pere".